top of page
  • AC Scuola Montessori APS

Feste di Natale

di Francesco Lambiase e Agostino Bistarelli

membri Consiglio Direttivo AC Scuola Montessori APS


Le tanto agognate Feste di Natale sono arrivate, perfetto, allora festeggiamo insieme. Eravamo tutti pronti a farlo spensierati, con il Covid 19 diventato molto meno aggressivo, con i vaccini che rassicuravano le persone. Invece ecco che il quadro generale ridiventa complicato, anzi ancora più complesso per l'inizio di una guerra, non nel lontano Vietnam o in qualche sperduto paese africano ma alle porte dell'Europa. Quindi il 2022 diventa l'anno senza dubbio più difficile, anzi drammatico degli ultimi lustri. Mai avremmo potuto immaginare, dodici mesi fa, ciò che è accaduto in questo maledetto 2022 e che ci costringe ad alimentare dentro i nostri cuori non solo sentimenti di pietà e solidarietà per chi soffre a causa della guerra, ma anche uno dei timori più devastanti per l'animo umano, quello del conflitto nucleare, timore che sembrava sotterrato per sempre. Questi ultimi fatti ci hanno messi tutti alla prova, una durissima prova, come persone, come cittadini, come persone di fede, prova, che ancora oggi non possiamo dire di aver superata. Tant’è che ci affacciamo sul 2023 pieni di speranze per un futuro, che non ci riporti ai vecchi vizi di prima, ma ci consenta di cambiare le cose in meglio. Come individui e come Paesi.

Ecco allora che l’invito è quello di pensare insieme al futuro, a immaginarlo, descriverlo, che è il modo di provare a cambiare in meglio questo momento storico. Nelle pagine di questo numero ci sono tante cose elaborate dalle nostre ragazze e dai nostri ragazzi, e questo ci fa sperare che l’obiettivo si possa raggiungere. È il nostro augurio per il 2023.



1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Riprendiamo

bottom of page